giovedì 11 settembre 2014

Lievito madre: fase #3

Ciao Amici,
eccoci arrivati alla terza e delicata fase nella produzione del nostro lievito madre!
Prima cosa da fare è controllare che il nostro lievito sia ancora "sano" e quindi privo di muffe, ricco di bolle della fermentazione e potrebbe avere un odore acido, ma come dicevo nel post precedente il lievito madre è chiamato anche pasta acida, quindi niente paura!
A questo punto possiamo passare al secondo rinfresco, sono quindi passate ventiquattro ore, e la nostra pasta madre ha fermentato a temperatura ambiente.
Prepariamo un nuovo impasto mescolando 50ml di acqua a 100gr di farina, dopo averlo impastato bene possiamo aggiungerlo a 100gr di pasta madre che abbiamo prelevato (ed avremo buttato il resto!).
Rimettiamo così l'impasto rinfrescato nel barattolo ben lavato e riponiamolo in frigo dove resterà per altri 7 giorni.

Ti sei perso la prima fase? clicca qui!
ti sei perso la seconda fase? clicca qui

Nessun commento:

Posta un commento