venerdì 6 giugno 2014

Una Bionda per il design

di Lorenzo Stabile e Meg
Correva l'anno 1963. Lamborghini dava vita ai suoi primi bolidi mentre 8 ½ riempiva le sale italiane, in un elettrizzante periodo che portò 31 nominations agli Oscar per il Bel Paese.

È proprio in questo contesto di massima produzione culturale e sociale che la Peroni lancia la sua nuova bionda: la Nastro Azzurro.

E per ricordare l’enfasi di quegli anni ’60, la Peroni decide di trasportare una fetta di storia italiana all’interno di una casa, nel pieno centro londinese.
Tra Kingsway e la stazione metropolitana di Holborn, sorge nella più totale discrezione l’House of Peroni, un melting pot di design, moda, eventi, divertimento da assaporare con cucina e Nastro Azzurro.

Senza ostentare la sua particolarità, The House of Peroni attrae tutti coloro che vogliono vivere un’esperienza di sofisticata italianità, dal socializzare in un bar psichedelico a strisce bianche e nere, tipico degli anni '60, alla possibilità di godersi gli arredamenti e gli oggetti disegnati appositamente per l’occasione.

Camminando poi attraverso la creatività dei designers chiamati per allestire la casa, si arriva ad una stanza completamente bianca dedicata all’artista Andrea Morgante e al suo studio riguardo la bottiglietta della Nastro Azzurro - The Bottle Project-, dal quale nasce una limited edition che si può trovare solo all’ House of Peroni.

Se vi siete persi questa casa da Maggio 2013 a Maggio 2014, no worries… riapre ad Ottobre.


E dopo tanto impegno e creatività, una birra ghiacciata ci sta.


Nessun commento:

Posta un commento