sabato 13 ottobre 2012

Quando la questione è... Halloween #3 La Zuppa del Cambio di Stagione - Porri e Panzanella

Se il prossimo week-end farete il cambio di stagione ho la ricetta perfetta per voi!
Un connubio insolito tra estate e autunno, inaspettato ma assolutamente da provare, perché se il freddo ci avvicina al natale c'è sempre una parte di noi (almeno in me!) che desidera l'estate tutto l'anno!
Quindi per questa puntata della rassegna su halloween, per abbracciare con calore la nuova stagione mi sono dilettata nello sperimentare una coppia insolita... la Zuppa autunnale di Porri con Panzanella! Lo so avevo detto che avrei usato solo frutta e verdura di stagione... ma al supermercato ho visto i pomodori che mi chiamavano "margheritaaaa, siamo qui! prendici... rossi e succosi!" e così è stato! :)
Tra l'altro questa zuppa è così saporita che non ha bisogno nè di latte, o panna o formaggio per essere arricchita, quindi è super light e Vegana!!!

Ingredienti
Per la Zuppa
3 Porri di grandezza media
1 Patata
2 Cipollotti Freschi - teniamo per la guarnizione la parte finale verde, come mi consiglia Mauro!
1 Peperoncino
7-8 foglie di Menta
Acqua calda q.b.
Sale ed Olio EvO

Per la Panzanella -  rivisitata
15-20 Pomodorini ciliegino
Crostini di pane q.b.

Preparazione
Prepariamo subito la panzanella così che si insaporirà bene. Tostiamo i crostini di pane in forno con un goccio d'olio. Tagliamo i pomodorini a metà e li saliamo, quando il pane è pronto lo aggiungiamo e lo lasciamo da una parte.
Cominciamo la zuppa, in una casseruola stufiamo il cipollotto con olio e peperoncino, aggiungiamo la patata tagliata piccola, e la tostiamo un po' aggiungendo un pizzico di sale, e giriamo, altrimenti l'amido rilasciato dalle patate le fa appiccicare al fondo, aggiungiamo poi i porri tagliati a fettine e continuiamo a girare per un paio di minuti a fuoco basso. Aggiungiamoci infine le foglie di menta e acqua calda fino a coprire e far cucinare a fuoco basso per almeno mezz'oretta, finché tutto sarà ben cotto e morbido. Frullare a piace, a me piace molto vellutata. Mettendo la patata non avremo bisogno nè di panna nè di latte per insaporire o dare consistenza, inoltre è così saporita che non ha bisogno di formaggio, a mio parere ovviamente! fatemi sapere come voi la preferite!
Servite con la panzanella e un filo d'olio!

Enjoy!

Nessun commento:

Posta un commento