giovedì 28 giugno 2012

Quando la questione è... la Dieta! #2

Quarto giorno prima della partenza, seconda ricetta!
Questa ricetta nasce non tanto dall'esigenza di una Dieta... piuttosto dal non volere uscire fuori, sotto la pioggia battente, per fare la spesa! Così ho aperto il frigo e... desolazione! Balle di fieno rotolavano lasciando tracce per tutte le mensole del frigo... la tristezza pullulava nell'immenso sconsolato di quell'elettrodomestico che tanto si prende cura dei nostri cibi. Il deserto del Sahara era piombato nel mio frigo senza che me ne fossi accorta. Ore 20:30, Dario aveva fame, io... pure, bisognava dar libero sfogo alla mia creatività, e osservando due carote, cinque pomodorini, un peperone verde, due mezze cipolle bianche, basilico, che fortunatamente è sempre in cortile, sale e ovviamente peperoncino l'unica cosa che mi è venuta da fare è stata rosolare tutto in padella e poi frullare... Incredibile, ma è venuta buonissima una salsa che non mi aspettavo, ottima per condire la pasta, o in questo caso del riso cucinato ispirandomi alla tradizione giapponese! Lasciata più grossolana, frullandola meno sarebbe secondo me ottima su delle bruschette! fossi in voi darei una speranza ai frighi vuoti!!!
Per chi si è perso la prima ricetta... cliccate qui

Ingredienti: per 3/4 persone
2 Carote
2 mezze Cipolle (cioè 1 cipolla, ma io avevo due metà... bè ci siamo capiti!)
1 Peperone Verde
5 Pomodorini
2 tazze di Riso
Sale, Peperoncino, Basilico

Preparazione:
La Salsa: in una padella fate riscaldare il peperoncino con dell'olio, aggiungete le Cipolle a dadini e lasciate cucinare a fuoco lento. Quando saranno stufate aggiungete le carotee i peperoni, più piccoli saranno più veloci cucineranno. A parte tagliate i pomodorini e salate; quando le altre verdure saranno cotte tuffateceli dentro con abbondantissimo basilico e cucinate per altri due, tre minuti! Quando il tutto sarà ben cucinato frullate aiutandovi con un po' di acqua, o se lo avete del brodo (meglio se fatto da voi!) io ovviamente ho aggiunto acqua! Ed è pronta per essere accompagnata a dei crostini se la fate molto liquida, oppure può essere aggiunta alla pasta o al riso come salsa! Semplice e deliziosa! Tutta da provare!

Il Riso: ispirato alla tradizione giapponese dico ispirato ed è già un parolone! quallo che ho deciso di fare è di lavare il riso prima di cuocerlo, in modo da eliminare parte dell'amido ed evitare un effetto "colloso", e cuocerlo partendo dall'acqua fredda. Quindi, aiutandoci con un colino laviamo il riso dalle tre alle quattro volte, strofinandolo con le mani. Mettiamo il riso in una pentola e copriamolo di acqua fino a tre/quattro centimentri sopra il livello del riso. Copriamo e cuciniamo a fuoco medio per circa 7-10 minuti. Finchè tutta l'acqua non si sarà assorbita. Laciamolo riposare nella pentola. Per sapere come fare il vero riso per il Sushi potete guardare questo video! Lei è fantastica! ... no non sono io!


Ho assemblato questi due elementi in questo modo, ho finito il tutto con un po' di parmigiano, lui non manca mai... anche se il frigo è deserto!!! Una ricetta facile, veloce ed economica!

Nessun commento:

Posta un commento