martedì 20 settembre 2011

Dalla Dispensa della Mamma... Pomodori al Riso

Come ampiamente detto su Facebook, a Londra l'estate è proprio finita... anche se forse non è mai cominciata. E niente è più nostalgico della fine dell'estate... quando le spiagge si svuotano, l'aria è più fresca e si torna lentamente alla normalità. In questo ritorno ho incontrato Ben Howard, bè non è che lo abbia veramente incontrato, ma ho conosciuto la sua musica, ed è ascoltando Old Pine che scrivo questo post, per salutare l'estate con una ricetta d'onore, I Pomodori al Riso della Mamma, grande ricetta dell'Estate Romana.
Da anni c'è un solo ed unico odore che mi fa sentire l'arrivo dell'estate, quel profumo inconfondibile di pomodori e patate nel forno che scorcio con il naso tornando a casa la sera... e questa volta li preparo per dire Ciao alla mia cara amata estate!

Cosa vi servirà:
due ciotole
un cucchiaio
un tagliere
una teglia da forno

Ingredienti
quattro pomodori grandi da riso -  incredibile ma io li ho trovati anche a Londra ed ero troppo felice
200gr Riso qualità Arborio
un cucchiaio abbondante di prezzemolo
scorza di limone - novità
4 patate medie
Olio ExtraVergine d'Oliva
un paio di spicchi d'aglio - a gusto
rosmarino
sale e peperoncino

Preparazione:
Questa ricetta è molto semplice e veloce, ma richiede un po' di attenzione quando svuotiamo i Pomodori. Per prima cosa vi consiglio di pelare le patate e tagliarle a spicchi (è la classica forma in cui si presentano le patate in questo piatto ed inoltre può essere un nuovo modo di servirle, invece del classico cubetto) le mettiamo in una ciotola con uno spicchietto d'aglio in camicia (cioè teniamo la buccia esterna, lo poggiamo sul tagliere e con il coltello facciamo pressione come a romperlo, in questo modo ci darà il suo sapore senza infastidire), sale, peperoncino se vi piace, e rosmarino. Mischiamo il tutto, con le mani andrà benissimo, in modo che le nostre patate comincino ad assorbire tutti i sapori, e poi ovviamente bagnamo il tutto con un filo d'olio, circa 50 ml.
Lasciamo le nostre patate in un angolo, e prendiamo il Riso, lo mettiamo nella ciotola con il prezzemolo, uno spicchio d'aglio tritato fino fino, il sale, il peperoncino e la buccia di limone grattugiata. Volendo si possono aggiungere dei capperi, o delle olive nere, o tutto quello che pensate ci possa stare bene, e mischiamo bene.
Prendiamo i Pomodori e gli tagliamo il cappello, tecnicamente tagliamo la parte superiore, poi incidiamo i bordi con un coltello piccolo e con un cucchiaio, con molta attenzione a non rompere i bordi e a non renderli troppo fini, lo priviamo di tutta la polpa.
Li disponiamo nella teglia su cui avremo messo della carta forno.
Tutta la polpa di tutti i pomodori la mettiamo nel nostro mix di riso e spezie e tre cucchiai di Olio ExtraVergine di Oliva e giriamo bene. Il sughetto dei pomodori sarà l'acqua di cottura del nostro riso, e il pomodoro la nostra pentola, con tanto di coperchio.
Accendiamo il forno a 200°C e cominciamo a riempire i nostri pomodori-pentola, e li riempiremo solo fino a tre/quarti della loro capienza e colmeremo con il sughetto. Mettiamo tutto intorno le nostre patate e infiliamo nel forno per mezz'oretta, anche quaranta minuti e comincerete a sentire un profumino... che bontà ragazzi!
Io come potete vedere dalla foto finale li ho riempiti un po' troppo, ma sono così buoni... scusa Mami! La quale si era molto raccomandata!






Enjoy!!!

1 commento:

  1. grazie amore della mamma, finalmente una ricetta della mamma in un blog, in genere vengono pubblicate le ricette delle nonne.....sono molto contenta e orgogliosa della mia piccola grande cuoca!

    RispondiElimina